CACCIUCCO CON PESCE PREGIATO

PESCE: DOSI PER 4/5 PERSONE

2 POLPI DI SCOGLIO

3 SEPPIE DI SCOGLIO

2 CAPPONI

2 SCORFANI

3 GALLINELLE

3 TRACINE

2 PRETI

QUALCHE FETTA DI PESCATRICE

GRONGO SCELTO NELLA PARTE SUPERIORE DELLA TESTA

3 GATTUCCI

4/5 FETTE DI PALOMBO

MEZZO KG. DI CICALE

PER ALTI INGREDIENTI SEGUIRE LA RICETTA

(OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA, PEPERONCINO, SALVIA, CONSERVA DI POMODORO, AGLIO, PANE TOSCANO)

PRENDERE UNA CASSERUOLA POSSIBILMENTE DI COCCIO, DI ALMENO 35/40 CM. DI DIAMETRO

VERSARE OLIO D'OLIVA EXTRAVERGINE ABBONDANTE CON UN MEZZO SPICCHIO D'AGLIO, MEZZO PEPERONCINO PICCANTE (ASSAGGIARLO PRIMA, IL SAPORE PICCANTE NON DEVE PREVALERE SUL SAPORE DEL PESCE) CONSERVA DOPPIA DI POMODORO IN QUANTITA' ABBONDANTE DILUITA CON ACQUA CON SALE Q.B. E DUE O TRE FOGLIE DI SALVIA.

LA SALSA DEVE ESSRE ABBONDANTE LEGGERMENTE DENSA. SPUTARE L'OLIO.

(NIENTE SEDANO NE' CAROTE PERCHE' TROPPO DOLCI)

SPELLARE I POLPI TAGLIARLI A PEZZETTI E METTERLI NELLA CASSERUOLA; DOPO UN QUARTO D'ORA CIRCA METTERE LE SEPPIE PURE SPELLATE E A PEZZI. CONTROLLATA LA GIUSTA COTTURA DI POLPI E SEPPIE CON LA PUNTA DI UNA FORCHETTA METTERE BEN STESI GLI SCORFANI, DOPO 5' I CAPPONI E SUCCESSIVAMENTE A POCA DISTANZA DI TEMPO LE GALLINELLE, I PESCI PRETE, IL GRONGO, LA PESCATRICE.

QUEST'ULTIMA FA ACQUA PER CUI CONVIENE PRIMA DI METTERLA, PASSARLA IN UNA PADELLA ANTIADERENTE SENZA OLIO.

INFINE METTERE I GATTUCCI IL PALOMBO E LE CICALE. SE REPERIBILI METTERE 4 O 5 BATTI BATTI

SERVIRE BEN CALDO VERSANDO PRIMA UN PO' DI BRODETTO SU PANE TOSCANO STRUSCIATO CON AGLIO E ABBRUSTOLITO

ACCOMPAGNARE CON VINO ROSSO

TORNA ALL'HOME PAGE TORNA ALL'INDICE DELLE RICETTE LIVORNESI
INDICE DEL CACCIUCCO