le nostre finalita'   

 

Per farci conoscere meglio, possiamo dirvi chi siamo e poi cosa vogliamo e dove intendiamo andare: siamo un gruppo di persone, uomini e donne, ora anche amici, che credono nel volontariato, nell’impegno sociale nella riscoperta e valorizzazione delle tradizioni che sono il fondamento della cultura di ognuno; persone convinte che quanto ci siamo prefissi non è anche solo un sano divertimento ma qualcosa che se funziona può portare solo beneficio alla Città.

            Spiegarne i motivi potrebbe essere superfluo.

La nostra è un’associazione non a scopo di lucro, che si pone nella realtà cittadina come custode e portavoce della riscoperta di quelle tradizioni non solo storiche e culturali ma anche folcloristiche, di costume e d’aggregazione sociale, allo scopo di valorizzare le stesse e di dare uno stimolo alla rivalutazione della nostra città, anche dal punto di vista sociale e turistico.

                                   

 

             Per quanto sopra, ci prefiggiamo dunque, come già abbiamo iniziato a fare, nel massimo rispetto possibile dei dati e degli aspetti storici, di rievocare, con un corteo di figuranti in costume d’epoca attinente ai relativi periodi, e raffiguranti nelle varie epoche, i momenti storici e le vicende salienti della storia cittadina dei livornesi e della città di Livorno e collaborare attivamente inserendosi eventualmente con altre manifestazioni locali.

              E’ nostra intenzione organizzare anche dei corsi per l’uso di strumenti a fiato e percussione e per virtuosi delle evoluzioni con bandiere, di organizzare rappresentazioni storiche e manifestazioni a carattere divulgativo, comprese eventuali interventi presso le scuole, e promuovere l’emancipazione culturale dei cittadini attraverso l’attività di ricerca e di rappresentazione; nonché di creare in un prossimo futuro un museo storico cittadino.

            E nostro convincimento che questa iniziativa possa dare alcune importanti risposte nel campo del turistico, del volontariato e dell’aggregazione, nella riscoperta delle tradizioni storiche, in quella voglia di sano campanilismo nel tentativo di coinvolgere anche i più giovani per i quali contiamo di rappresentare fin da subito uno stimolo in più dal punto di vista del volontariato e dell’aggregazione.

            Si potrebbe definire un modo in più insomma per tifare Livorno.

            Il corteo che abbiamo iniziato a creare e che, nelle nostre intenzioni affiancherà altre realtà cittadine, si articolerà in gruppi ambientati nei periodi storici attinenti circa sette secoli di storia dal 1103 circa, anno di donazione da parte della contessa Matilde del Castrum Liburni alla chiesa primaziale di Pisa fino alla difesa dagli Austriaci del 1849, passando per i momenti salienti come la difesa dalle truppe di Massimiliano I nel 1496, il periodo mediceo e l’elezione al rango di città nel 1606 e i periodi dei fiorenti commerci e dello sviluppo cittadino del '700 e nei quali si intersecano atti e vicende di coloro che nel tempo dettero origine e vita al popolo ed alla città di Livorno.ed è stato pensato per la sua interezza in oltre trecento figuranti, dai personaggi storicamente degni di essere rappresentati alle varie comparse ed in più armigeri, alfieri, musici (tamburini e chiarine in primo luogo) e sbandieratori.

           Naturalmente non tutti i periodi saranno rappresentati con la stessa forza, in quanto il periodo Mediceo sarà quello più rappresentativo,  ma valorizzeremo al meglio tutto quanto sarà in nostro  potere e volere e con la massima fedeltà storica.

           Facciamo presente che  nel nostro futuro il corteo storico di Livorno sarà solo il trampolino di lancio per nuove iniziative didattico culturali e di valorizzazione sociale e turistica che daranno nuovo impulso alla ricerca, alla valorizzazione, all'estetica e perché no, anche all'economia cittadina. 

            Continuate a seguirci per saperne di più, clicca e vai

 

                                                                         

                                                                       

 

 

HOME L'ASSOCIAZIONE