ELISABETH ANNA BAYLEY SETON

Anna Bayley, è nata negli Stati Uniti il 28/8/1774 da famiglia protestante metodista, la madre morì quando Anna aveva solo due anni il padre, medico non passava molto tempo con i figli, si risposò ben presto.

Sposatasi a 20 anni con William Magee Seton gli dette cinque figli, il marito era agente di commercio e figlio di un ricco commerciante newyorkese, trafficava molto con l'Italia e con il porto di Livorno dove già venuto nel 1788 era divenuto amico di un agente marittimo locale, Filippo Filicchi.

Ammalatosi gravemente William, Anna con il marito e la più grande dei 5 figli decise di venire in Italia con la speranza che il cambiamento di clima giovasse al marito, il 18/11/1803 sbarcarono a Livorno mentre suonava l'Ave Maria; furono messi in quarantena al lazzeretto e nel frattempo William morì. La sua tomba nel cimitero monumentale di via Verdi è stata disatrutta dalla bombe americane durante l'ultimo conflitto.

Accolta nella casa dei Filicchi conobbe il fratello e socio di Filippo Antonio e la moglie di questi che furono i fautori della sua conversione al cattolicesimo.

Inizia così la sua opera di carità che si svilupperà maggiormente al suo ritorno negli Stati Uniti, dove fonda le Suore di San Giuseppe, un ordine che si occupa della cura dei malati e dell'educazione.

A Emmitsburgh costruisce il suo primo istituto e sempre là passa a miglior vita il 4/1/1821 e riposa ora in una tomba eretta in un grandissimo santuario.

Ha sempre continuato ad avere una fitta corrispondenza epistolare con i Filicchi ed ha lasciato molti scritti, specie diari.

Elisabeth Bayley Seton, viene canonizzata il 14 settembre 1975 ed è l'unica santa che abbia vissuto, anche se per non molti anni, a Livorno, La chiesa di P.zza Lavagna è stata dedicata a suo nome.

 

HOME PAGE INDICE PERSONAGGI IL NOSTRO CORTEO